Chi siamo

L’azienda Svapoweb nasce nel settembre 2012, quando uno studente di giurisprudenza, Arcangelo Bove, oggi uno dei più importanti imprenditori del mondo dello svapo, ne registra il marchio.

Qualche anno fa il fumo elettronico era una novità assoluta, e le notizie allora reperibili sul fenomeno si rintracciavano solo in rete; fu quindi naturale per il futuro imprenditore fondare uno shop on-line.

Svapoweb è un’azienda relativamente giovane, che sin dagli esordi è riuscita ad imporsi come leader in Italia nel settore delle sigarette elettroniche.
Era il 2013 quando il vaporizzatore personale, comunemente definito “sigaretta elettronica”, cominciava ad essere considerato non più oggetto di mera curiosità, ma sempre di più oggetto di interesse da parte di chi voleva smettere di fumare, senza dover rinunciare alla gestualità tipica della sigaretta tradizionale. Svapoweb registrava ogni giorno decine di nuovi iscritti e i negozietti dedicati al settore cominciarono a spuntare in tutta Italia riscuotendo enorme successo, finché, a causa di una tassazione particolarmente aggressiva verso tutti i prodotti riguardanti lo svapo, molti commercianti furono costretti ad abbassare la saracinesca. Fu in quel frangente che il fondatore del sito Svapoweb si trovò di fronte a una scelta: rinunciare a un sogno o trasferirsi in un altro Paese.

Nell’agosto 2013 viene creato il marchio arcbo d.o.o. e l’azienda si trasferisce in Slovenia. Qui dà lavoro inizialmente a tre persone, che nel giro di un anno diventano quindici, poi diciotto, mentre oggi, nel 2017, l’azienda conta circa 40 dipendenti. Svapoweb diventa il punto di riferimento per decine di migliaia di consumatori. Il primo sogno è realizzato.

Passa un anno e nel frattempo Bove, siamo nell’agosto 2014, crea il marchio GIOARK, acquistando una linea di produzione da 2000 pezzi/ora.
Le basi e gli aromi GIOARK diventano in breve tempo ricercatissimi, innanzitutto per l’indiscussa qualità degli ingredienti, ma soprattutto per l’ottimo rapporto qualità/prezzo. Il secondo sogno è realizzato.

Nonostante i successi e le soddisfazioni sia lavorative che affettive, Bove è ancora inquieto: vuole tornare in Italia.
Contro ogni logica e contro ogni calcolo economico, e per la gioia di molti suoi dipendenti, tutti italiani, alcuni dei quali padri di famiglia, decide di tornare.
Nel maggio del 2016 Svapoweb rientra in Italia. Alla stampa il suo fondatore dichiara: «L’Italia e soprattutto gli italiani mi hanno consentito di ottenere molte soddisfazioni ed è giusto che ora li ripaghi».

Passano solo cinque mesi e il 29 ottobre 2016  Svapoweb, sempre e indissolubilmente sulla cresta dell’onda, inaugura a Benevento il primo shop fisico, seguito a gennaio 2017 dall'apertura del secondo negozio a Trapani: «Credo che la mia scelta rappresenti un bel segnale a dimostrazione che quando si vuol fare qualcosa si può fare, a prescindere dall'origine di ognuno di noi. Portare gli stabilimenti e lo store aziendale a Benevento è stato un atto di ringraziamento nei confronti di questa terra».

Nell’aprile 2017 Arcangelo Bove è stato ospite in Cina, ricevendo un riconoscimento come miglior partner internazionale da parte dell’azienda Kangertech, importante marchio all’interno del settore.
In pochi anni Svapoweb ha raggiunto traguardi inimmaginabili, diventando il più grande distributore di prodotti per lo svapo in Europa, e ha dimostrato che i sogni sono realizzabili e che bisogna crederci, sempre…