FAQ Sigarette Elettroniche

Sigaretta Elettronica

La sigaretta elettronica è un dispositivo elettronico che consente di svapare, viene utilizzata per smettere di fumare o come palliativo al fumo tradizionale.
La sigaretta elettronica si compone di più parti, una batteria o una box (corpo batteria) che eroga potenza ad un vaporizzatore che contiene il liquido che per mezzo di una resistenza ci permette di trasformarlo in vapore.
Una resistenza ha al suo interno due componenti, del cotone organico ed una vera e propria bobina di materiale resistivo (Kanthal, Acciaio, Nichel, Titanio ecc). Il suo funzionamento è semplice, il filo resistivo si scalda grazie alla potenza erogata dalla batteria facendo evaporare il liquido che nel frattempo è stato trattenuto dal cotone generando così il vapore.
Facciamo la premessa che ogni caso è a sé e va studiato in base alle proprie esigenze, per questo il consiglio migliore è affidarvi completamente al nostro servizio clienti o ai commessi all’interno dei negozi. In linea generale in virtù del discorso fatto in precedenza sull’assunzione di nicotina e per via delle fedeltà al tipo di tiro della sigaretta tradizionale conviene partire sempre con una sigaretta elettronica con tiro di guancia (MTL).

Un liquido per sigaretta elettronica è composto da:

  • Glicerina Vegetale (VG) o Glicerolo, ovvero la sostanza che permette la vaporizzazione (La glicerina vegetale è un composto organico che si trova all’interno delle sostanze lipidiche, nei fosfolipidi e nei glicolipidi. E’ anche presente naturalmente nell’organismo umano. Viene utilizzata sia in ambito culinario che in ambito cosmetico grazie alle sue proprietà antiossidanti, emollienti ed idratanti)
  • Glicole Propilenico (PG), ovvero la sostanza che “trasporta e contiene” l’aroma all’interno dei liquidi. (Il glicole propilenico è una sostanza viscosa incolore e inodore con un sapore tendente al dolce. È molto diffuso come additivo alimentare all’interno dei prodotti preconfezionati e nei cibi già pronti negli alimenti per via della sua capacità di mantenere l’umidità e la consistenza dei cibi e per il fatto che si mescola bene con quasi tutti gli altri ingredienti.)
  • Nicotina
  • Aromi, ovvero additivi in glicole propilenico che forniscono il gusto ai liquidi per sigarette elettroniche.

La nicotina è un alcaloide di origine vegetale, particolarmente concentrato nelle foglie del tabacco.

La nicotina assunta a bassi dosaggi ha un effetto stimolante: aumenta leggermente il battito cardiaco e la pressione arteriosa, causa una leggera sudorazione, migliora la concentrazione, aumenta il metabolismo, sopprime la fame e riduce lo stress. Assunta a dosaggi elevati crea dipendenza e qualora se ne abusasse ha esattamente gli effetti opposti. Va sempre quindi assunta nelle giuste dosi ed in modo controllato.

Un liquido pronto è un liquido per sigaretta elettronica che al suo interno contiene già tutte le sostanze tipiche dei liquidi, quindi glicerina, glicole, aromi e può contenere o meno nicotina. Va utilizzato tal quale senza dover procedere a mix.
Uno scomposto è un aroma a tripla concentrazione che viene venduto nel formato 20ml in flacone da 60ml a cui vanno aggiunti glicerina e nicotina in base alle proprie necessità.
Un mix 10+10 è un aroma a doppia concentrazione che viene venuto nel formato 10ml in flacone da 20ml a cui aggiungere glicerina o basetta di nicotina fullvg
Un Mix&Vape è un liquido pronto nel formato da 50ml in flacone da 60ml a cui aggiungere eventuale basetta di nicotina.
Un aroma concentrato è un aroma in glicole da utilizzare nelle percentuali consigliate dal produttore (mediamente al 10%) in mix con base neutra. L’aroma non è mai svapabile tal quale prima dei mix.

I liquidi per sigarette elettroniche si differenziano anche in base alla composizione delle componenti, possiamo trovarci di fronte a liquidi più densi nel caso di 70/30 oppure 80/20 dove vi è una più alta percentuale di glicerina ed una percentuale inferiore di glicole che si utilizzano maggiormente per il tiro di polmone o in atomizzatori da flavour. I liquidi densi permettono una produzione maggiore di vapore sia in termini di densità che di quantità.

I liquidi in composizione 50/50 invece sono composti per metà da glicerina vegetale e metà da glicole propilenico, si utilizzano principalmente per tiro di guancia per alimentare correttamente resistenze con fori di pescaggio del liquido più piccolini ed un liquido 50/50 sarà inevitabilmente più gustoso in termini aromatici, grazie appunto all’apporto maggiore di glicole propilenico, il tutto ovviamente a discapito della quantità e la densità di vapore.

L’atomizzatore con coil prefatte si utilizza solo ed esclusivamente con delle resistenze che sono precostituite ed assemblate con il cotone, che vanno avvitate o incastrate all’interno dell’atomizzatore.

L’atomizzatore rigenerabile invece non prevede l’utilizzo di coil precostituite ma saremo noi a costruire le resistenze con l’utilizzo di fili resistivi e di cotone. Gli atomizzatori rigenerabili sono per gli svapatori più esperti e per quelli che vogliono iniziare ad addentrarsi nel mondo del DIY (Do-it-Yourself)

Il tiro di guancia è il classico tiro della sigaretta tradizionale, o per meglio dire, è la tipologia di tiro che si avvicina di più allo stesso della sigaretta, il vapore viene inalato prima nella bocca e poi successivamente aspirato nei polmoni, una sorta di tiro in due tempi.
Un tiro di polmone è l’opposto rispetto al tiro di guancia, con il tiro di polmone il vapore viene aspirato direttamente nei polmoni, una sorta di tiro in un tempo. Lo svapo di polmone naturalmente vi permetterà di produrre una quantità maggiore di vapore rispetto al tiro di guancia.

Così come per la nicotina anche per il cambio resistenza non esiste una vera e propria regola generale. Possiamo dire che la resistenza va sostituita quando inizia a scendere con le prestazioni, quando una resistenza è da sostituire avvertirete vari sintomi:

  • Sapore / odore di bruciato
  • Perdite anomale di liquido
  • Produzione ridotta di vapore
  • Cambiamenti aromatici all'interno del liquido


Mediamente una resistenza vi garantisce il 90/100% delle prestazioni nella prima settimana di svapo, quindi per svapare sempre in modo ottimale il consiglio è di sostituirla ogni 7/10 giorni al massimo. Ovviamente il tutto varia in base all’aggressività dei liquidi svapati e al numero di puff (tiri) effettuati. La cosa importante per preservare il più possibile la vita delle resistenze è non attivare mai la sigaretta senza aver riempito il tank di liquido ed utilizzare liquidi in composizione adatti alla tipologia di resistenza (per esempio su una resistenza Justfog q16 non posso utilizzare liquidi 70/30 poiché la resistenza si brucerebbe già dopo le prime 5/6 attivazioni). Un ulteriore consiglio per preservare la vita della coil è quello di non attivare mai la sigaretta senza aspirare.
Gli ohm della resistenza stanno ad indicare il valore resistivo della stessa, possiamo sicuramente dire che più il valore in ohm sarà basso (valore vicino allo 0, per esempio 0,2- 0,3 – 0,4) più la resistenza sarà per il tiro da polmone, più il valore in ohm è alto (vicino all’1, per esempio 0,9 – 1,2 – 1,6) più la resistenza sarà adatta ad un tiro di guancia. Le coil con valore in ohm bassi vanno spinte a wattaggi più alti rispetto alle coil con valore in ohm alti.

Sigaretta Tradizionale

Le sigarette contengono del tabacco essiccato sottoposto a specifica lavorazione che comporta l'immissione di sostanze nocive per la salute. Una delle tante sostanze arricchite dal processo di lavorazione è l’ammoniaca accompagnata dall’acetaldeide che vengono utilizzate per contrastare le nitrosammine che si sviluppano naturalmente nel tabacco durante la lavorazione.
La combustione del tabacco presente in una sigaretta produce circa 7000 sostanze, di cui 250 irritanti per l'organismo umano (la nicotina, il monossido di carbonio, l'acido cianidrico, il toluene, l'acetone, buona parte del catrame, l'ammoniaca, l'acroleina, l'acrilonitrile, il cianuro di idrogeno e la metilammina) e 69 sostanze tossiche e cancerogene (la formaldeide, il cumene, le ammine aromatiche, l'1-3 butadiene,  le nitrosammine del tabacco, l'arsenico,  gli idrocarburi aromatici policiclici del catrame, il benzene, il cadmio, l'acetaldeide, il cromo, il berillio, l'ossido di etilene, il cloruro di vinile, il polonio-210 e il  nichel.)

Dobbiamo innanzitutto capire bene il concetto di quanta nicotina assume il nostro organismo con le sigarette tradizionali, facciamo un esempio. Sono un consumatore di sigarette rosse dove mediamente la quantità di nicotina presente all’interno di ogni singola sigaretta è di 0,9mg la quantità di nicotina che il nostro corpo assimila in una giornata è data dal prodotto tra la nicotina per ogni sigaretta fumata moltiplicata per il numero di sigarette, nel caso specifico di un pacchetto: 0,9 x 20 = 18mg.

In virtù di questo ragionamento conviene iniziare il primo approccio con la sigaretta elettronica con un liquido a nicotina 18mg per poi diminuire il livello di nicotina con il passare del tempo. Ovviamente un livello di nicotina così elevato va utilizzato in sistemi di guancia e mai con il tiro polmonare.

Smettere di fumare non è complicato ma richiedere una spiccata forza di volontà. Innanzitutto deve partire dentro di noi l’idea di voler smettere definitivamente di danneggiare la nostra salute ed il nostro portafogli. La sigaretta elettronica ad oggi è lo strumento migliore per smettere di fumare, va utilizzato sempre in base alle proprie esigenze. Il consiglio migliore è quello di affidarsi ai commessi esperti del settore all’interno degli Svapo Web Store in tutta Italia oppure al servizio clienti Svapoweb.it sul sito, che sapranno guidarvi nella scelta della sigaretta e del liquido più adatto alle vostre esigenze.

Su SVAPO WEB trovi Sigarette elettroniche dei migliori marchi, basi con nicotina, glicole propilenico, glicerina vegetale, aromi concentrati e liquidi sigaretta elettronica certificati e controllati dalle rigide normative europee del Ministero della Salute, AAMS e TPD.

I Nostri prodotti di punta sono senza dubbio gli aromi scomposti, i liquidi per sigaretta elettronica, gli aromi concentrati e le basi con nicotina.

Siamo da sempre il punto di riferimento per tutte quelle persone che vogliono smettere di fumare e vogliono farlo a costi davvero contenuti. Siamo specializzati anche in tutto ciò che riguarda l’hardware per sigaretta elettronica come atomizzatori, resistenze, Box Mod, kit sigaretta elettronica, Pod Mod, cotone, fili e tutto l’occorrente per rigenerare, carica batterie, batterie EGO, tutte le novità sigaretta elettronica 2021 e le migliori sigarette in italia nel campo delle e-cig

Possiamo affermare di avere i prezzi più bassi del web grazie anche ad una sezione outlet sottocosto sigaretta elettronica dove potrai trovare tutti i tipi di sigaretta elettronica a prezzi bassi. Perchè anche una sigaretta elettronica 20 euro può essere un ottimo starter kit per smettere di fumare.
Noi di Svapoweb garantiamo qualità, affidabilità e sicurezza dei prodotti presenti nei nostri svapostore.

Il nostro progetto Franchising, lanciato nel 2019, conta ad oggi oltre 160 svapo web store in tutta Italia e puntiamo a raddoppiarli per il prossimo anno. Affiliarsi al Franchising Svapo Web Store è conveniente e garantisce l’accesso a tutti i marchi più importanti sul mercato al prezzo migliore in circolazione.

Svapo Web è una realtà solida, conta oltre 40 dipendenti e si propone come leader nel settore della sigaretta elettronica grazie ai continui investimenti e alla differenziazione del core business.

La sigaretta elettronica favorisce la smoking cessation e Svapoweb è senza dubbio il primo canale di vendita e distribuzione di tale strumento in tutta Europa.